L’Allianz Stadium risponde a metà: «Chi non salta non ci crede»

allianz stadium
© foto www.imagephotoagency.it

Scenario incredibile all’Allianz Stadium nel corso di Juve Udinese: la Curva Nord si dissocia dalla Curva Sud e canta per la squadra

La Curva Sud da un lato, la Curva Nord dall’altro. Se il 4-1 della Juve contro l’Udinese ha offerto sul campo uno spettacolo gradevole agli occhi, lo stesso non si può dire per quello che le orecchie hanno sentito nel corso del match. Per la prima volta il pubblico dell’Allianz Stadium si dissocia dalla linea dettata dalla tifoseria organizzata, anzi, per certi versi la contesta. Alcuni cori, che giungono dopo l’ennesimo silenzio, vengono addirittura fischiati.

«Chi non salta non ci crede»

Fino a che, a più riprese, i tifosi della Curva Nord lanciano cori a supporto della squadra e un «chi non salta non ci crede» rivolto alla grande sfida di martedì con l’Atletico Madrid. L’appello di Allegri, insomma, viene accolto solo a metà. Con uno scenario atipico, che per il bene della squadra – proprio in questo momento fortemente delicato della stagione – sarebbe meglio risolvere al più presto.