Connettiti con noi

News

Tudor il favorito per il dopo Allegri: tutti i motivi che convincono la Juve

Pubblicato

su

Tudor il favorito per il dopo Allegri: tutti i motivi che convincono la Juve a pensare al croato come possibile successore

Secondo Tuttosport resta Igor Tudor il candidato più concreto alla panchina juventina in caso di divorzio da Allegri. Una pole position conquistata grazie a diversi fattori, in primis i risultati che alla Juve restano la stella polare. Tudor negli ultimi anni ha salvato due volte l’Udinese subentrando a primavera (2018 e 2019), ha condotto il Verona a un campionato al di sopra delle aspettative subentrando a settembre della scorsa stagione e sta facendo bene al Marsiglia

Proponendo un gioco dinamico e aggressivo che potrebbe essere funzionale a un organico a rischio di impoverimento tecnico per le ripercussioni delle vicende giudiziarie. In più è rimasto fortemente legato alla Juve e ha un ingaggio molto più basso rispetto ad altri tecnici (dai 15 milioni netti che prendeva Conte al Tottenham in giù): 2 milioni netti circa il suo stipendio attuale. Elemento chiave questo, visto che Allegri ha comunque due anni di contratto da 7 milioni netti. Favorevole anche la situazione contrattuale (rispetto per esempio alla clausola da 13 milioni di De Zerbi, legato al Brighton fino al 2026), vista la scadenza tra un anno del suo rapporto con il Marsiglia.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.