Ultras Juve arrestati, il procuratore Caputo: «Ci ha permesso di elevare imputazioni…»

© foto www.imagephotoagency.it

Ultras Juve arrestati: il procuratore Patrizia Caputo ha parlato in conferenza stampa, rivelando alcuni dettagli degli episodi

In seguito all’arresto dei 12 ultras della Juve, in conferenza stampa ha parlato il procuratore Patrizia Caputo. Di seguito le sue dichiarazioni riportate da Repubblica.

LE INDAGINI – «Ci sono persone che si sono viste allontanare, anche con violenza, dal posto allo stadio che avevano pagato perché infastidivano il gruppo ultrà. I tifosi vittime hanno reso dichiarazioni e ci hanno permesso di elevare imputazioni. Ci sono poi state estorsioni anche ai danni del gestore del bar dello stadio. Gli arrestati sono finiti in manette per reati commessi all’interno dello stadio, ecco una peculiarità di questa indagine»