Valore economico Juve: l’ultimo studio stima il dato del club bianconero

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Valore economico Juve: l’ultimo studio stima il dato del club bianconero. Tra ricavi e Covid-19, ecco quanto vale

Si ferma a 922,1 milioni di euro il valore economico della Juve. Il club bianconero è stato fermato nella crescita economica dalla pandemia di Coronavirus e non è riuscito a superare la soglia del miliardo di euro. L’ingegnere Andrea Donegà, laureato al Politecnico di Torino, che ha condotto questo studio sul sito specializzato logosportrend.com, ha parlato del rapporto tra calcio e economia. Le sue parole riportate da Tuttosport.

«La Juventus ha conquistato una posizione nell’ultimo quinquennio e guida la classifica grazie all’effetto Ronaldo, ai risultati in Italia e in Europa, ma il suo valore sarebbe cresciuto di circa un 30% senza il Coronavirus. Nell’industria calcio i fattori più importanti sono tre: ricavi, tifosi e risultati. E’ un circolo vizioso perché si autoalimentano: se vinci fidelizzi più tifosi e più simpatizzanti, in Italia e nel mondo, e attiri più sponsor, più gente allo stadio, così crescono i ricavi».

LEGGI ANCHE: Compleanno Dybala, Pjanic scrive alla Joya: che dedica del bosniaco! – FOTO

Condividi