Vicepresidente UEFA: «VAR a chiamata? Il protocollo va uniformato»

Iscriviti
© foto Db Verona 30/10/2017 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-inter / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Claudio Gavillucci Var

Vicepresidente UEFA: «VAR a chiamata? Il protocollo va uniformato». Michele Uva su una delle tematiche più discusse

Michele Uva, vicepresidente dell’UEFA, ha parlato a Radio Kiss Kiss della possibilità della modifica del VAR inserendo la chiamata direttamente da parte dell’allenatore.

NOVITA’ – «Bisogna evolvere nel protocollo e non è semplice. In tutti i campionati si vede che c’è disomogeneità. Il protocollo va uniformato, ma il VAR è una novità epocale per il calcio, un grande aiuto per gli arbitri. La decisione finale però spetta sempre a loro, qualcosa può essere modificato. Challenge? Lo vedo come un’interferenza che va contro l’indipendenza della scelta dell’arbitro sulla decisione finale».

Condividi