Vigorito: «L’unico criterio che riconosco è il merito sportivo»

© foto www.imagephotoagency.it

Oreste Vigorito, presidente del Benevento, ha parlato del possibile blocco delle retrocessioni: ecco le sue parole

Oreste Vigorito, presidente del Benevento, ha parlato in un’intervosta al Corriere dello Sport. Le sue parole.

VIGORITO – «L’unico criterio che riconosco è il merito sportivo, è la prova del campo. I nostri sforzi non solo economici, ma anche tecnici, hanno portato a un risultato che è davanti agli occhi di tutti, adesso sento parlare di blocco di retrocessioni e promozioni. Devo accettare che il Brescia resti in A con 16 punti e il Benevento in B con 69, due e mezzo a partita, quasi cento potenziali? Ma di cosa stiamo parlando? Il covid è vissuto da molti come una tragedia e da altri come un’opportunità, lo trovo inaccettabile. I presidenti che pensano di poter cancellare con un colpo di spugna gli errori commessi in sede di mercato o di gestione della stagione si sbagliano di grosso: il confine della sportività, del merito e del buonsenso non deve essere mai superato».

Condividi