Connettiti con noi

News

Vlahovic Juve: progetto Agnelli. Quell’idea del dopo Ronaldo nata 4 anni fa

Pubblicato

su

Vlahovic Juve: progetto Agnelli. Quell’idea del dopo Ronaldo nata 4 anni fa da parte del presidente bianconero

5 mesi dopo, la maglia numero 7 della Juve torna ad avere un padrone. E non poteva esserci scelta migliore se non quella di assegnarlo a Dusan Vlahovic: a livello di spessore, di qualità del giocatore, ma anche tenendo conto degli aspetti commerciali e di marketing per quello che è ormai già diventato l’idolo dei tifosi. Ma facciamo un passo indietro. L’idea, o meglio, il progetto del dopo Cristiano Ronaldo era chiaro nella testa del presidente Andrea Agnelli già quattro anni fa, nel 2018, proprio quando il portoghese sbarcò a Torino dal Real Madrid.

Programmazione? Chiaramente sì. In un’intervista al Financial Times, infatti, Agnelli voltò subito pagina (nonostante avesse appena acquistato CR7!), guardando già al futuro: «Dobbiamo essere in grado di comprare il prossimo Cristiano Ronaldo, ma all’età di 25 anni. Programmeremo uno alla volta i passi che ci porteranno a essere i numeri uno al mondo». La Juventus ha superato anche le sue aspettative: Vlahovic è un classe 2000, ha appena compiuto 22 anni. Segnale di come la società abbia voluto investire seguendo una linea tracciata ormai diversi anni fa, quando il colpo Ronaldo era ancora fresco ma lo sguardo era già proiettato ai successi futuri.