Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Vlahovic-Juve, partita la manovra sotterranea: c’è l’ok sull’ingaggio

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Vlahovic Juve, è partita la manovra sotterranea: c’è l’ok sull’ingaggio. Le ultime sulla trattativa sull’attaccante serbo

Nelle ultime settimane i contatti sotterranei tra la Juventus e Vlahovic sono stati molteplici: dopo gli approcci con la società, sono arrivati anche quelli con l’entourage del giocatore. La manovra di avvicinamento del club degli Agnelli col suo agente Darko Kristic è sempre più decisa. Vlahovic chiede un ingaggio da sei milioni netti, uno stipendio che la Juve sarebbe disposta a concedergli.

Il problema, prosegue La Gazzetta dello Sport, è capire quanto vuole la Fiorentina (60/70 milioni?): Commisso vorrebbe evitare di vederlo alla Juve. L’asta potrebbe innescarsi a gennaio così come a fine stagione: in Italia l’Inter non parrebbe competitiva per i costi dell’operazione, ma Cherubini vuole anticipare i tempi per coglliere in contropiede Tottenham e City a loro volta incastrate nella situazione Kane.