Welcome back, De Sciglio: la fascia destra è finalmente tua – VIDEO

de sciglio
© foto www.imagephotoagency.it

Mattia De Sciglio ha definitivamente smaltito l’infortunio ed è apparso in grande spolvero nell’allenamento di ieri

I mugugni del popolo bianconero al momento del suo acquisto ce li ricordiamo tutti. Quando, infatti, lo scorso 20 luglio la Juventus sborsò ben 12 milioni di euro per strappare Mattia De Sciglio al Milan la gente juventina non era particolarmente contenta e tale sentimento non fece altro che acuirsi in occasione della finale di Supercoppa Italiana del 13 agosto, quando si fece saltare con estrema facilità da Lukaku nei minuti di recupero e permise alla Lazio di realizzare il gol del 3-2. A sei mesi di distanza, tuttavia, possiamo dirlo: ha avuto ragione Allegri, ancora una volta.

De Sciglio, pupillo di Allegri sin dai tempi del Milan

Il tecnico toscano, infatti, ha ignorato lo scetticismo generale ed ha chiesto alla società di portare a Torino il suo pupillo per sostituire il partente Dani Alves: tale scelta sembrò scellerata fino al 26 novembre scorso quando, dopo aver appena smaltito una lesione all’articolazione tibio-peroneale che lo tenne lontano dai campi per due mesi, tornò a disposizione nel match contro il Crotone, gara in cui realizzò la sua prima rete con la maglia della Juventus ed in generale tra i professionisti. Quello spezzone di partita fu il preludio di altre partite, tra le quali spiccano la trasferta contro il Napoli e quella contro il Bologna, in cui le prestazioni del terzino furono impeccabili ma che, purtroppo, furono seguite da un ulteriore problema fisico che l’ha tenuto out fino a ieri. In occasione della ripresa degli allenamenti, infatti, De Sciglio ha mostrato allo staff di aver definitivamente smaltito il problema al flessore e c’è molto ottimismo in vista di una possibile convocazione per il match di lunedì sera contro il Genoa: la Juventus, tra l’altro, ha voluto salutare il rientro del suo terzino pubblicando sul suo profilo twitter ufficiale il video che riprende il gol segnato ieri in allenamento e l’emblematica descrizione di supporto “Welcome back”.