Zaccheroni: «Ripresa grande forzatura, io mi sento diverso»

Iscriviti
zaccheroni
© foto www.imagephotoagency.it

 

Zaccheroni: «Ripresa grande forzatura, io mi sento diverso». Le dichiarazioni dell’ex allenatore della Juventus

Alberto Zaccheroni, ex allenatore della Juventus tra le altre, ancora una volta si è detto contrato alla ripartenza della Serie A.

Le sue parole: «Le squadre devono lavorare sempre in base agli obiettivi. Coppa d’Asia e Mondiale, per esempio, li ho preparati come se fossero una stagione vera e propria, giocando le amichevoli. Adesso i club di Serie A non hanno la possibilità di fare le “verifiche”: l’allenamento va bene, però poi è la partita che ti dà il maggior numero di indicazioni. Secondo me questa ripresa è una grande forzatura, i giocatori sono in uno stato mentale anomalo come tutti: io non devo giocare né allenare ma mi sento diverso, il virus ha cambiato le nostre abitudini. Nel nostro mestiere abbiamo solitamente poco tempo di pensare al resto, ma nulla sarà come prima per un po’ di tempo».

Condividi