Alex Meret: «Mi piacerebbe confrontarmi con Donnarumma. Il mio idolo? Gigi Buffon»

alex meret
© foto www.imagephotoagency.it

Il giovane portiere della Spal a tutto campo sui suoi sogni, modelli di riferimento e su… Juventus-Milan

Alex Meret, giovane portiere classe ’97, il cui cartellino è di proprietà dell’Udinese – attualmente protagonista con la maglia Spal in Serie B, tanto da stregare personalità del calibro di Dino Zoff che lo hanno definito in più occasioni l’erede naturale di Buffon – è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport spaziando su vari temi: dai suoi modelli di ispirazione fino a Juventus-Milan di questa sera: «Penso di essere pronto per la Serie A. La B mi ha fatto crescere tanto e mi ha avvicinato al calcio che conta. Dualismo con Donnarumma? Mi piacerebbe sfidarlo, soprattutto se questo dovesse essere vissuto ai massimi livelli per tanto tempo. Lui ha già dimostrato di essere grande in Serie A, io devo ancora farlo. Di solito queste rivalità sono utili per crescere ed essere migliori. Tra l’altro è un bravissimo ragazzo, l’ho conosciuto dividendo la camera con lui in Under21. Il mio idolo? In casa mia si tifava Juve, dunque è sempre stato Buffon. A chi somiglio? Ad Handanovic, attacca la palla ed è coraggioso in uscita. Le parole di Zoff? Fa piacere che mi consideri l’erede di Buffon, ma vanno prese nel modo giusto senza montarsi la testa».

Articolo precedente
Rassegna Bianconera di venerdì 10 marzo 2017
Prossimo articolo
marottaLyanco alla Juve, la stampa brasiliana all’attacco!