Alex Sandro, giallo sulla squalifica: la decisione della Uefa

© foto www.imagephotoagency.it

Alex Sandro aveva ottenuto una squalifica per somma di ammonizioni per la passata Champions League. Ma per le regole Uefa è ok per Valencia

Manca davvero poco e poi la Juventus ricomincerà l’assalto alla tanto agognata Champions League. Appuntamento mercoledì alle ore 21 all’Estadio Mestalla per l’esordio contro il Valencia. Una partita che lo stesso mister Max Allegri ha definito già molto importante per capire che girone sarà. La Vecchia Signora è stata inserita nel Gruppo H e sfiderà Manchester United, Valencia e Young Boys, ed è quindi importante partire bene.

E per partire bene Allegri avrà a disposizione anche Alex Sandro. In queste ore è nato un piccolo caso sulla presenza o meno del terzino brasiliano. Caso mosso dallo stesso Allegri, il quale nella conferenza stampa post Juve-Sassuolo ha dichiarato che il brasiliano non sarebbe stato disponibile a Valencia per squalifica. Alex Sandro, infatti, nella scorsa edizione della Champions League ha riportato una squalifica per somma di ammonizioni. In realtà, però, il numero 12 bianconero ci sarà: secondo il regolamento della Uefa, infatti, la squalifica per somma di ammonizioni viene annullata nell’edizione dell’anno dopo. Sarebbe stato diverso invece se Alex Sandro fosse stato espulso direttamente. In quel caso non avrebbe potuto giocare (vedi il caso Buffon).