Alex Sandro tra Juve e Nazionale: il brasiliano ha ancora voglia di bianconero?

alex sandro
© foto www.imagephotoagency.it

Le ottime prestazioni del terzino con la maglia verdeoro non sono passate inosservate all’ambiente bianconero. Perché alla Juventus Alex Sandro non rende più come una volta?

C’è qualcosa che non va. Ormai è evidente. Alex Sandro, con la maglia bianconera, non è più quello della passata stagione. Si pensava a un problema di condizione, un fisiologico calo atletico dopo i carichi della preparazione estiva. Ma, a ben vedere, il problema è tutto un altro.

BRASILE – Succede infatti che, nei due match con la propria Nazionale, il terzino sforni due prestazioni da campione. 180′ tra Bolivia e Cile di pura qualità e intensità. Nonostante il Brasile, già qualificato al Mondiale, non avesse nulla da chiedere ai due incontri, l’ex Porto è parso particolarmente stimolato. Il confronto con l’Alex Sandro visto nelle ultime uscite bianconere è impietoso.

JUVENTUS – Allegri se ne è accorto. Sandro non è più lo stesso. Dopo averlo punzecchiato in conferenza stampa e avergli preferito Asamoah, in una logica di turnover fin troppo rigida, il tecnico livornese non è disposto ad accettare altri passaggi a vuoto dal suo giocatore. Il terzino 26enne sembra essere in un periodo negativo soprattutto da un punto di vista mentale. Come se, dopo l’ultima annata a livelli pazzeschi, Alex Sandro non avesse quella voglia e quella fame necessarie per giocare alla Juventus.

RAMMARICO CHELSEA? – 70 milioni sono tanti, tantissimi. La Juve è riuscita a resistere alla tentazione ma ora… Il controverso momento di quello che, nonostante tutto, è uno dei terzini più forti del mondo, fa venire le turbe a Marotta. Il dg bianconero non avrà di certo dimenticato la bontà dell’assegno che il Chelsea era pronto a staccare per assicurarsi le prestazioni del terzino. E, probabilmente, neanche il diretto interessato l’ha fatto. Che dietro l’indolenza delle freccia carioca ci sia proprio quel mancato trasferimento alla corte di Antonio Conte? Se così non è, Alex Sandro lo dimostri subito. Magari già con la Lazio.

Articolo precedente
higuainHiguain e quella voglia di gol alla Lazio
Prossimo articolo
ruganiRugani: «Juve, voglio giocare di più! Con la Lazio per riscattare la Supercoppa»