Allegri: «Lazio-Juve determinante per il nostro campionato»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Max Allegri risponde alla domande dei giornalisti nella classica conferenza alla vigilia di Lazio-Juventus. Ecco le sue dichiarazioni

Un girone fa la Lazio arrivò allo Stadium portando a casa l’intera posta in palio. Un’impresa sicuramente non da poco. Ora all’Olimpico la Juve si ritrova ad affrontare una squadra ferita e fresca di eliminazione in Coppa Italia. Segui con noi, a partire dalle 14, la conferenza stampa di Max Allegri in diretta dal Media Center di Vinovo alla vigilia di questo Lazio-Juventus (fischio di inizio sabato alle 18).

Allegri, la diretta dalla conferenza stampa

CLICCA QUI PER AGGIORNARE

HIGUAIN- Higuain non c’è, risolto il problema. Oggi ha fatto un po’ di allenamento, aveva ancora fastidio. Per Londra mancano ancora cinque giorni, siamo fiduciosi. Prima c’è la partita di domani, dobbiamo pensare a quello. Con la Lazio bisogna venir fuori con un risultato positivo.

LAZIOI 120′ che hanno giocato in Coppa non conteranno. Ci sono troppi stimoli in ballo. Noi ne abbiam giocati 30 in meno, ma molto intensi. L’attenzione e il dettaglio faranno la differenza. 

DYBALA – Sta bene, domani gioca. Così lo scrivete sui giornali “Il ritorno di Dybala” (ride). In questo sistema di gioco è più adatto a fare il centravanti.

PRECEDENTI – Ci hanno battuti due volte su due? Hanno fisico e tecnico, meritano la posizione in classifica. Poi se si va a guardare le due partite abbiamo preso tutti gol “da polli”. Sia in Supercoppa che in campionato. 

CHIELLINIDomani potrebbe fare un turno di riposo, anche perché gli altri stanno bene (Benatia, Howedes…). In porta gioca Buffon.

ELEZIONIDopo allenamento ci organizzeremo per votare. Gianpaolo si lamenta che non potrà andare? In Italia si vota spesso…

FUTURO Non vedo perchè dovrei andare via. A meno che non succedano catastrofi. Intanto guardiamo alla partita contro la Lazio. Dopo domani giocheremo prevalentemente in casa. Abbiamo fatto ben 6 trasferte di recente. 

BUFFONDomani gioca. A Londra? Vedremo, Gigi magari non ha nemmeno bisogno di riposare. Pinsoglio non ci sarà con la Lazio perchè ha preso una botta alla mano.

BERNARDESCHIIl calcio è strano. L’anno scorso avevamo 3 esterni e nessuno ha preso il raffreddore. Quest’anno su 6 son stati tutti male…ci arrangeremo.

MILINKOVIC-SAVICNon ci ha incartato all’andata. E’ un giocatore bravo, sta attirando l’attenzione di tutta Europa.

NAPOLI La differenza la fa la difesa. Ha subito tanti gol come noi, l’anno scorso invece in questo periodo era già ad una trentina. Di solito vince la miglior difesa, poi magari quest’anno viene fuori l’anomalia.

DOUGLAS COSTAGiocatore straordinario, sottovalutato anche un po’. Si è integrato benissimo nella squadra adesso. 

 

 

Condividi