Allegri: «Questo è il calcio. Destino ancora nelle nostre mani» – VIDEO

Ecco le parole di mister Massimiliano Allegri al termine del match di Champions League tra Juventus e Manchester United

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato ai microfoni della Rai al termine della partita tra i bianconeri e Manchester United. Ecco le sue parole: «Questo è il calcio, ci sono partite in cui meriti di vincere, la squadra ha giocato bene ma abbiamo sbagliato un sacco di gol. Fellaini e Rashford ci hanno creato un sacco di problemi, loro sono stati bravi a concretizzare le azioni su palla inattiva. Dispiace, ma siamo ancora al primo posto e dobbiamo rialzarci in vista della partita con il Milan. Devi fare un gol più degli altri, magari non prenderne. Bisogna fare tesoro di questa sconfitta».

MOURINHO – «Mourinho? Io ho le mie reazioni, lui le sue, non posso giudicare. Non riusciamo a portare le partite sul 2-0 o 3-0, su questo c’è da migliorare».

LA PARTITA – «Cuadrado doveva accompagnare i due davanti, ogni tanto doveva spostarsi a sinistra, ha fatto una buona partita come tutti ma finché l’arbitro non fischia non hai vinto. Gli avversari hanno qualità importanti, non possiamo pensare che la Juve non prenda mai gol, gli unici problemi che potevamo avere erano sulle palle inattive, noi regaliamo troppe punizioni e su questo dobbiamo migliorare. Sapevamo della difficoltà della partita, Ronaldo ha fatto un bel gol e Bonucci un bell’assist. Risultato immeritato ma abbiamo ancora il destino nelle nostre mani».

Il tecnico livornese ha poi aggiunto a Sky Sport: «Gli insulti dei tifosi? Io esco prima dal campo per evitare le reazioni. La sconfitta? Dispiace, perché la squadra ha fatto una bella partita, ma dobbiamo migliorare in fase realizzativa, non riusciamo mai a chiuderla. Dovevamo essere bravi a non regalare le punizioni, e invece in questo periodo le regaliamo troppe. Non abbiamo la pazienza di stare fermi. Anche perché era l’unica loro occasione per farci gol. In ogni caso siamo ancora in testa al girone e abbiamo due partite che possono permetterci di arrivare primi nel gruppo. La Juve ha giocato bene? Sì, ma non è che per questo domani ci danno tre punti. Ma la sconfitta può farci bene, visto che domenica abbiamo il Milan. Diciamo che abbiamo perso la partita meno importante».

DISPIACERE – «Se a Ronaldo dispiace più per il gol o per la qualificazione sfumata stasera? Per la qualificazione, perché potevamo chiudere il girone a due giornate dalla fine, da primi. Il Manchester United anche nell’ultima di campionato poteva prendere due-tre gol e invece ha trovato il gol al 90′ in maniera analoga».

CUADRADO– «Arrabbiato con Cuadrado? Più che altro per la punizione dal limite regalata a Mata».

Articolo precedente
Sintesi Juve Manchester 1-2: un crollo sul finale rovina la serata di Cristiano Ronaldo
Prossimo articolo
chielliniSocial Juve: ecco le reazioni bianconere dopo la sconfitta con lo United