Allegri: «Ronaldo è un vantaggio, ma qui bastano dieci minuti…»

allegri juve
© foto www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri parla alla viglia dell’andata dell’ottavo di finale contro l’Atletico Madrid

Le dichiarazioni dell’allenatore della Juventus Max Allegri ai microfoni di Sky Sport a pochi minuti dalla conferenza stampa.

KHEDIRA – «Dispiace per le sue condizioni di salute, che sono la cosa più importante. Stava tornando in ottime condizioni ed è un giocatore di spessore internazionale ma ho degli ottimi centrocampisti».

RONALDO – «Insieme a Messi è stato il capocannoniere della Champions. Averlo è un vantaggio. Ma dobbiamo fare un passo alla volta con molta calma. In Champions rispetto al campionato sbagli dieci minuti e rischi di andar fuori».

ATLETICO MADRID – «Ha ritrovato compattezza. Nelle ultime 15 in caso hanno subito solo due gol. Negli ultimi anni han fatto due finali come la Juve».

CAMPIONATO – «13 punti sono tanti ma dobbiamo arrivare a Napoli nelle condizioni migliori al 3 marzo».

PUNIZIONI – «Può tirarle anche Matuidi. Non abbiamo ancora fatto un gol quindi… Peggio di così non possiamo fare. Magari domani faremo gol su palla inattiva. Ronaldo è più pericoloso da lontano. Pjanic e Dybala da vicino».