Allegri-Juve, prove di rinnovo del contratto

allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo le due gare di Champions con il Barcellona, la dirigenza juventina e il tecnico si ritroveranno per mettere a punto i dettagli per il rinnovo dell’intesa

Prima le due importantissime sfide con i blaugrana, poi un nuovo incontro tra Mister Allegri e il sodalizio dirigenziale juventino, tema il rinnovo del contratto. L’amministratore delegato Beppe Marotta, proporrà presto ad Allegri il nuovo patto che dovrebbe legare il tecnico labronico alla Juventus per almeno altri due anni. Massimiliano Allegri vorrebbe un triennale sino al 2020 per poter programmare un altro ciclo vincente, l’ennesimo, i vertici della Società pensano a una scadenza biennale per il 2019. Ma il rapporto tra le parti è talmente buono, chiaro e schietto che l’aggiunta di un altro anno di accordo non dovrebbe presentare problemi. Le parti si sono già trovate un mesetto fa e sono state gettate le linee guida che potrebbero prendere forma a breve, nonostante le tante voci di un’esperienza all’estero, rimbalzate da più parti, che avrebbero voluto Allegri distante dalla Torino bianconera. Un rinnovo preluderebbe a un ritocco dell’ingaggio del tecnico, che oggi guadagna 5 milioni netti annui, oltre a qualche rinforzo mirato in organico per rafforzare il 4-2-3-1, abito tattico che sta fornendo grandi soddisfazioni e risultati alla Juve. Insomma, ora testa e concentrazione di tutte le componenti sulle due super sfide ai blaugrana, poi si ragionerà sul rinnovo del Mister bianconero. Ad oggi, Allegri e la Juventus, sono ancora più vicini per proseguire insieme nel prossimo futuro.

Articolo precedente
chiellini bologna-juventusChiellini ritrova Suarez dopo il morso ai Mondiali
Prossimo articolo
CaldaraCaldara è già juventino: «Stasera allo Stadium a tifare»