Connettiti con noi

Hanno Detto

Allegri a Dazn: «Gol Milik? C’è Candreva sotto bandierina, ma le immagini…»

Pubblicato

su

Massimiliano Allegri, allenatore della Juve, ha parlato dopo la partita di Serie A con la Salernitana. Le dichiarazioni

Ai microfoni di Dazn, Massimiliano Allegri ha parlato dopo Juve Salernitana.

EPISODIO NEL FINALE – «Non voglio saperne nulla».

PARTITA – «Voi le partite le guardate ma non le vedete, poi mi fate arrabbiare. Abbiamo fatto 20 minuti buoni, poi abbiamo preso gol sull’errata decisione di Cuadrado. Poi la partita va portata all’intervallo sull’1-0, invece abbiamo preso il rigore su un’imbucata. Ma nei primi 20 minuti abbiamo avuto situazioni favorevoli, poi nel secondo tempo buona gara. Risultato che ci proietta a mercoledì con un umore diverso dalla sconfitta».

CESCITA – «La curiosità era quella che non eravamo mai andati in svantaggio. Oggi ci siamo andati e volevo vedere la reazione. Questo è un passo di crescita, non dobbiamo perdere ordine perchè la si può sempre mettere a posto. Invece a noi è successo così, abbiamo smesso di giocare poi. E’ un passo in avanti da fare perchè le gare non smettono in quel momento».

SMETTERE DI GIOCARE – «Dobbiamo crescere, giocano tanti giovani. A livello di personalità non si compra in un attimo. Riabituarsi a vincere è un passaggio a cui arriveremo. Oggi avessimo vinto saremmo andati a 2 punti dalla testa, ma dobbiamo lavorare. La reazione c’è stata, ora andiamo a mangiare e a cercare di preparare al meglio la gara col Benfica».

KEAN – «E’ uno che attacca la profondità, gli avevo chiesto di attaccare l’esterno alle spalle. Ha fatto buone cose, poi ha caratteristiche diverse da Vlahovic».

MODULO – «Oggi siamo partiti in un modo e abbiamo fatto bene per 20 minuti. Poi abbiamo preso un gol inaspettato, poi abbiamo reagito. Il 3-2 si poteva fare prima, ora lavoriamo per migliorare e cercare di rimanere attaccati al 13 novembre».

FINALE – «Io con gli arbitri non parlo mai. E’ un dato di fatto che è stato annullato un gol buono o non buono. Mi dispiace solo che vorrei vedere l’immagine perchè c’è Candreva sotto la bandierina. Dalle immagini che ci hanno dato loro non si vede. Non so chi ci vuole, ma l’immagine con Candreva sotto non ce l’ha nessuno. Ma gli arbitri vanno lasciati stare, i protagonisti sono i giocatori. Sul gol a Bonucci tolgono la maglia, ma l’arbitro è stato bravo. Abbiamo 10 0 20 arbitri molto bravi».

GARA COL BENFICA – «Giochiamo e vediamo. Io sono ottimista, non vincere ci dispiace. Le partite si possono complicare. Poi c’è stata una bella reazione, quindi ai ragazzi faccio i complimenti. Basta togliere il quarto d’ora del primo tempo».

News

VIDEO

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.