Allegri, lo vuole a tutti i costi il Psg e se vince la Champions…

allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Il Psg è ai ferri corti con Emery dopo una stagione deludente: gli emiri vogliono Allegri come suo successore, tutto dipende dall’esito in Champions

A Cardiff si tireranno le somme, non solo dell’intera stagione, ma di tutto quanto. Un eventuale vittoria in Europa farebbe inevitabilmente parlare di un ciclo. Servirebbero a quel punto dei cambiamenti per poter vincere e trovare ancora nuove motivazioni. Lo stesso Allegri ha affidato il suo destino a quei 90 (o più) minuti di Cardiff per decidere in base a quello cosa fare dopo. Di certo, in un modo o nell’altro, non sarà più la stessa Juventus. Anche all’estero lo sanno e dopo il pressing (respinto) dell’Arsenal arriva ora un pretendente con un potere d’acquisto ancora più elevato. Gli sceicchi del Psg sono in procinto di licenziare Unai Emery dopo una stagione deludente in Campionato, col titolo nelle mani del Monaco e in Champions, dopo la terribile remuntada subita dal Barcellona.

ALLEGRI PER PARIGI– I parigini hanno in pratica solo più un trofeo in ballo, quello per di più meno importante: la Coppa di Francia da assegnare il 27 maggio in finale contro l’Angers. Un eventuale vittoria non cambierebbe le cose. L’interesse della società francese è concreto, come ribadito anche da Premium Sport, e a Parigi tutti aspettano l’esito in Champions per partire per primi con un’offerta. Il tecnico livornese potrebbe seguire le orme di Carlo Ancelotti, allenatore del Psg dal 2012 al 2013 prima di migrare a Madrid e Monaco di Baviera.

Articolo precedente
paulo dybalaMandzukic e Dybala? Allegri ha deciso chi schierare per la Lazio
Prossimo articolo
antonella cavalieriAntonella Cavalieri, gli auguri social di Dybala – FOTO