Allegri, quanti enigmi verso Juve-Roma: un Dybala così non può stare fuori

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Con la prestazione sfoderata ieri sera, sarà difficile rinunciare alla Joya in vista del big match di sabato sera

Dybala sì, Dybala no. Mancano ancora due giorni abbondanti alla sfida scudetto contro la Roma sabato sera ma, molto presumibilmente, sarà questo il principale dubbio che occuperà la testa di Massimiliano Allegri in queste ore. A mettere ulteriormente in difficoltà le scelte dell’allenatore, in effetti, ci ha messo del suo anche Mario Mandzukic, il quale sembra poter convivere con i 13 punti di sutura che gli sono stati applicati sul polpaccio e, pertanto, sta facendo di tutto per essere a disposizione del tecnico.

QUANTI DUBBI – Un Dybala come lo si è potuto ammirare nella gara di ieri allo Stadium, tuttavia, è difficile da lasciare fuori. Schierato nell’atipico ruolo di prima punta, infatti, la Joya ha tenuto botta contro la difesa genoana, fraseggiando molto con i compagni e senza farsi mancare ben due ciliegine sulla torta: la splendida rete a fine primo tempo con un sinistro preciso dal limite dell’area e l’assist fornito al Pipita Higuain in occasione del gol del raddoppio. Come sempre, nel momento in cui bisogna fare delle scelte, la palla passa ad Allegri, ma Dybala scalpita: la Joya ieri sera ha mandato un segnale importante al mister, ora toccherà a lui decidere se basterà per ritrovare posto nell’11 bianconero.