Analisi tattica Juve Udinese: Alex Sandro e la sterilità dei bianconeri

Iscriviti
alex sandro juve udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante il vantaggio, la Juve vista nei primi 45′ contro l’Udinese è molto sterile, soprattutto sul alto di Alex Sandro. Servirà un’altra ripresa

Anche nelle gare più negative, la Juve di Pirlo era riuscita a produrre chiare occasioni da gol. Contro l’Udinese, abbiamo visto scarsezza di idee come mai in stagione. Il palleggio è lento e perimetrale, il 5-3-2 dell’Udinese ha avuto vita abbastanza facile nel blindare gli spazi. Con pochi spazi al centro, la manovra della Juve andava spesso sul lato di Alex Sandro: l’Udinese però scivolava bene in zona palla, approfittando dello scarso movimento dei rivali. La Juventus così era costretta a tornare indietro, l’azione non progrediva.

Per fortuna di Pirlo, il brutto errore di De Paul ha messo in discesa il match. Nella ripresa servirà però un’altra Juve, che finora è stata molto sterile e lenta.

Condividi