Connettiti con noi

News

Arrivabene Juve, pugno duro e occhio ai conti: così ha cambiato la società

Pubblicato

su

Arrivabene Juve, ecco come l’amministratore delegato bianconero ha cambiato la società. Le mosse dal suo insediamento

Alla fine, Paulo Dybala lascerà a parametro zero la Juventus dopo sette anni. Ufficiale la definitiva rottura tra le parti, con l’argentino ora costretto a trovarsi una nuova sistemazione dopo che il club ha deciso di non presentargli offerte per il futuro.

Una “vittoria”, questa, conquistata fortemente dall’ad Maurizio Arrivabene. Dal suo insediamento in società, il dirigente ha ribaltato completamente il club dopo gli errori delle ultime stagioni. Dal mancato rinnovo del numero 10 fino alla scelta di dire no al ritorno in estate di Miralem Pjanic, considerato ormai nella fase calante della carriera. E poi ancora il colpaccio Vlahovic, voluto fortemente da lui e il no ai parametri zero, un mercato che nelle ultime stagioni ha dato più delusioni che altro.