Assenza Ronaldo, Ceferin glissa: «Solo lui sa il perché». E sul Var…

ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Uefa non si è voluto soffermare sull’assenza di Ronaldo a Montecarlo, ma ha parlato di VAR

Ieri a Montecarlo si sono tenuti i sorteggi per la composizione dei gironi della Champions League 2018/2019. Tanti i dirigenti e i campioni che sono passati sul red carpet della città del Principato per assistere al sorteggio. A mancare però è stato l’uomo più chiacchierato del momento: Cristiano Ronaldo. Il portoghese, infatti, nonostante sia stato premiato come Miglior Attaccante dell’ultima Champions, ha deciso di disertare la cerimonia.

Piccolo giallo che il presidente della Uefa Aleksander Ceferin ha voluto glissare nelle interviste post-sorteggio: «Perché Ronaldo non è venuto? Lo sa soltanto Ronaldo, dovreste chiedere a lui. Ci aspettavamo che venisse, poi, un paio d’ore prima, la Juve ci ha comunicato la novità. Dico soltanto una cosa: c’è stato un voto di 55 giornalisti e 80 tecnici, così hanno deciso, e il risultato va accettato. Comunque di Ronaldo non so e, magari, ci sono altre ragioni dietro la sua assenza. Meglio essere ottimisti…».

Ceferin che invece ha parlato di VAR e sembra aver fatto un passo indietro rispetto a qualche giorno fa: «La Var? Ancora non è tutto chiaro, dobbiamo essere pronti, per me si parte dalla Supercoppa del prossimo anno a Istanbul, e poi via nei playoff di Champions League. Qualcosa va migliorato, ma al Mondiale ha funzionato abbastanza bene»

Articolo precedente
Parma-Juve, storie di doppi ex: quando la via Emilia passa per Torino
Prossimo articolo
ronaldoRonaldo out dalla convocazione con il Portogallo. E il ct spiega il perché