Gasperini: «Ho fatto cantiere, troppi esperimenti. Sono responsabile»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Gasperini sulla sconfitta della sua Atalanta contro la Sampdoria: «Ho fatto cantiere, troppi esperimenti. Sono responsabile»

Dopo la sconfitta casalinga contro la Sampdoria ha parlato, ai microfoni di Sky Sport, il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini:

CANTIERE – «Oggi non abbiamo avuto la tecnica per uscire dalle difficoltà. Ho fatto un po’ di cantiere inserendo tanti giocatori nuovi ma non abbiamo mai creato occasioni nitide, tiri in porta netti non ci sono stati, è inusuale per noi. Paghiamo il fatto di aver provato ad inserire in tempi stretti i nuovi giocatori. Per giocare ad altissimi livelli non puoi fare troppi esperimenti, per questo mi sento responsabile».

L’INIZIO DI CAMPIONATO – «Siamo partiti bene, tre vittorie di fila. Evidentemente ci manca ancora qualche passaggio perché se non sei al meglio paghi in questo campionato. I nostri ottimi risultati nei gironi di ritorno potrebbero dipendere anche dal fatto che durante l’anno i nuovi riescano inserirsi al meglio. Occorre avere rose essenziali e non puntare su organici di 25-28 giocatori, si rischierebbe di fare confusione»

LEGGI ANCHE: Gasperini: «Scudetto? Ancora più difficile, alzato il livello delle squadre»

Condividi