Avvocato Chiacchio: «Tre possibili esiti dal ricorso di Juve-Napoli»

Iscriviti
ronaldo-stadium
© foto www.imagephotoagency.it

Avvocato Chiacchio: «Tre possibili esiti dal ricorso di Juve-Napoli». Le dichiarazioni dell’esperto in diritto sportivo

Eduardo Chiacchio, uno dei migliori esperti in diritto sportivo in Italia, è stato intervistato da Tuttosport in merito al ricorso su Juve-Napoli: «Il Collegio di Garanzia giudica secondo legittimità non per il merito delle vicende già trattate nei gradi precedenti presso gli organi di giustizia sportiva delle federazioni, valutando i principi di legittimità. È in pratica la Cassazione dello Sport»

PRECEDENTE – «Non posso giudicare l’operato dei colleghi che difendono il Napoli, non avendo cognizione dei motivi d’appello, però ritengo che sia ben augurante e, probabilmente, anche propizia la decisione del Giudice Sportivo per la gara gara Salernitana-Reggiana in cui il giudice sportivo, pur infliggendo al club emiliano la sconfitta a tavolino, riscontrando come caso eccezionale la positività al Covid-19 di tanti calciatori della Reggiana, non ha comminato il punto di penalizzazione».

TRE IPOTESI – «Il ricorso del Napoli viene accolto in toto o in una parte, ovvero può ottenere la disputa della partita e riavere il punto di penalizzazione oppure riottenere soltanto il punto, senza rinvio alla Corte Sportiva d’Appello. Seconda ipotesi: il collegio potrebbe rinviare la sentenza alla Corte Sportiva d’Appello che dovrebbe riformularla secondo le indicazioni del Collegio e, in questa ipotesi, prevedere in che modo perché il ventaglio sarebbe troppo ampio. Infine, la terza ipotesi è che il ricorso del Napoli venga respinto e, a quel punto, il Napoli potrebbe appellarsi al Tar del Lazio».

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juve: Paratici lavora a 4 cessioni. Le ultime verso gennaio

Condividi