Barcellona sempre più nel caos: Juve, approfittane

luis enrique
© foto Massimo Pinca

Le tre ferite riportate allo Juventus Stadium sono ancora aperte e lo strappo tra Luis Enrique ed alcuni giocatori catalani sembra non potersi ricucire

La pesante sconfitta patita a Torino contro la Juventus ha alzato una polveriera in quel di Barcellona che sembra stia soffocando tutto l’ambiente catalano. Dato che già la situazione in Liga non era delle migliori, infatti, il 3-0 incassato contro i bianconeri non ha fatto altro che alimentare la bufera che sta accompagnando questi ultimi mesi sulla panchina blaugrana di Luis Enrique.

I TRE IMPUTATI – Secondo i media spagnoli, tuttavia, le diffidenze sono reciproche: non è solo lo spogliatoio ad aver ormai perso la fiducia nel tecnico spagnolo, ma è anche quest’ultimo ad aver rimproverato di scarso impegno i suoi giocatori, imputando principalmente Pique, Mascherano e Neymar. Pique, infatti, sarebbe stato accusato di non aver saputo guidare la difesa a tre, Mascherano di non essere stato in grado di reggere il suo ruolo originale (ovvero quello di centrocampista), mentre Neymar è effettivamente stato poco più che un fantasma sul manto erboso dello Stadium.

GLI IMPEGNI IN LIGA – Il tutto si sta verificando a ridosso dell’impegno di domani sera al Camp Nou contro la Real Sociedad e del “Classico” che invece si terrà il 23 aprile allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid. E, nel mezzo, ci sarebbe anche una remuntada da compiere: ma con uno spogliatoio tutt’altro che solido, l’impresa potrebbe essere impensabile già in partenza.

Articolo precedente
allegriJuve all’Adriatico ma con uno sguardo al Camp Nou
Prossimo articolo
verrattiDue obiettivi della Juve preparano la fuga da Parigi