Barzagli guarda al futuro: «Addio al calcio? Il prossimo anno vedremo»

barzagli
© foto Junews24

Andrea Barzagli al termine della partita contro il Lichtenstein parla del suo futuro e fissa una data limite: «Può essere uno stimolo»

Andrea Barzagli, una vita da difensore. E ora che è arrivato alla soglia dei 36 anni il futuro assume contorni sempre più netti. Lui e Buffon sono accomunati da una carta d’identità che anagraficamente li definisce come i più vecchi di un reparto difensivo, quello bianconero, che è stato un muro invalicabile per (quasi) tutta la stagione. Inevitabile però che si dovranno prendere delle contro-assicurazioni per ringiovanire quel ruolo, perchè fra poco la Juve si troverà senza uno dei pilastri portanti della BBC.

Al termine della gara di qualificazione ai mondiali contro il Lichtenstein Andrea Barzagli ha risposto ai microfoni di Rai Sport a tutte le domande riguardanti il suo futuro. «Ormai alla mia età, valuto giorno per giorno». Un adagio quasi da saggio buddhista. «Vediamo il prossimo anno che succederà. É chiaro che l’obiettivo mondiali può essere uno stimolo importante».

Addio al calcio quindi dopo i mondiali in Russia del 2018? Per ora non è dato sapersi, ma la prossima stagione potrebbe anche essere l’ultima di “Barza” in maglia bianconera. La Juve in ogni caso si sta cautelando: Rugani e Caldara devono giù studiare da grandi.

Articolo precedente
schickSchick, con Patrik arriva anche la sorella Kristyna – FOTO
Prossimo articolo
szczesnySzczesny-Juventus: intesa col portiere, l’Arsenal fa il prezzo