Bendtner, pena confermata: dovrà scontare 50 giorni di carcere

bendtner
© foto www.imagephotoagency.it

Nicklas Bendtner, ex attaccante della Juventus, è stato condannato a 50 giorni di carcere per aver aggredito un tassista

Nicklas Bendtner è nei guai. Dopo che l’ex attaccante della Juventus ha aggredito un tassista in settembre, il processo ha portato alla conferma della pena in primo grado. E’ notizia di poco fa, infatti, che Bendtner dovrà scontare 50 giorni in carcere. Gli avvocati del giocatore hanno fatto sapere che non verrà presentato alcun ricorso e che nei prossimi giorni verranno comunicate le modalità con cui Bendtner dovrà scontare la pena.

Articolo precedente
Jorge Mendes in visita a Torino. Incontro con Agnelli per il talento portoghese
Prossimo articolo
Recuperi Serie C, la Pro Vercelli fermata sull’1-1 dall’Alessandria