Il paradosso di Bentancur: titolare in Nazionale, ai margini alla Juve. Ma adesso…

© foto www.imagephotoagency.it

Il giovane centrocampista Rodrigo Bentancur è titolare inamovibile con l’Uruguay ma ha giocato solo 8′ con la Juventus

Rodrigo Bentancur è arrivato l’anno scorso alla Juventus in virtù dell’affare Tevez tra i bianconeri e il Boca Juniors. Il giovane uruguaiano classe 1997 ha sin da subito impressionato per la sua pulizia di gioco e per la sua intelligenza tattica. Mister Allegri, come sempre, ha fatto prima abituare il giovane Bentancur ai ritmi del campionato di Serie A e poi lo ha pian piano gettato nella mischia. Certo, con Pjanic davanti lo spazio non è stato molto, ma quando ha giocato Bentancur ha fatto molto bene.

E in Russia al Mondiale, il giovane uruguaiano si è distinto molto, trascinando la sua squadra a un ottimo quarto di finale. Anche ieri sera, durante l’amichevole Uruguay-Messico giocata a Huston, il giocatore della Juventus ha giocato titolare. Cosa che non si può dire faccia alla Vecchia Signora. Il classe ’97, infatti, ha collezionato solo 8′ in tre partite. Ma le cose cambieranno a breve: con il ciclo che attende la Juventus (7 gare in 20 giorni), infatti, mister Allegri sta pensando a come far ruotare la squadra. E nelle rotazioni troverà sempre più spazio anche il baby potenziale fenomeno Rodrigo Bentancur.

Articolo precedente
marottaClamoroso in FIGC: la Serie A propone a Marotta la poltrona!
Prossimo articolo
Pogba-Juventus, dall’Inghilterra insistono. Difficile a gennaio, ma…