Berardi alla Juve: «Era già tutto fatto, lui rifiutò»

berardi
© foto www.imagephotoagency.it

Domenico Berardi era a un passo dalla Juve, il retroscena dell’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali: «Era già tutto fatto, ci stupì molto»

In tempo di mercato sono sempre di più i giocatori che vengono accostati alla Juve. L’appeal della Vecchia Signora sta infatti salendo ogni anno di livello e fra i vari Douglas Costa, Schick, Di Maria e Bernardeschi c’è però qualcuno che alla Juve ha pure detto no. Nell’anno dei trasferimenti clamorosi di Pjanic prima e Higuain dopo, anche Domenico Berardi stava per percorrere la loro stessa strada in direzione Torino. «Rimanemmo molto sorpresi» rivela l’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali ai microfoni di Premium Sport. «Era già tutto fatto con la Juve».

SASSUOLO – «Quest’anno speriamo resti qua con noi. Vogliamo farne una bandiera del club. Poi sappiamo che è richiesto da grandi club, noi vogliamo valutare la volontà del ragazzo. Per ora non c’è niente di ufficiale». Perso il treno Juve però Berardi ora difficilmente si potrà mai vedere in maglia bianconera. Ci sono però le piste Roma (dove seguirebbe il suo allenatore e mentore Di Francesco) e Inter che sembrerebbero le ipotesi più probabili. Sempre che non prevalga ancora una volta la voglia di rimanere a casa, a Sassuolo.

Articolo precedente
madzukicMandzukic all’attacco: «Non contano le opinioni di una pecora»
Prossimo articolo
marottaAllegri, c’è la firma: rinnovo fino al 2020 – VIDEO