Bernardeschi, quale futuro? La Juve gli cerca un mestiere stabile

juve bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Bernardeschi, quale futuro? La Juve gli cerca un mestiere stabile. Il 33 bianconero ha ora davvero bisogno di specializzarsi

Il Corriere di Torino questa mattina parla dei progetti della Juventus per Federico Bernardeschi: «Per un depliant infinito: mezzala, trequartista, seconda punta, esterno, falso nueve. Ecco quale sarebbe la vera rivoluzione: trovargli un mestiere, grosso modo stabile. Che, a casa Juve, pensano sia l’esterno d’attacco nel tridente, come visto con Bologna e Lecce. Anche se poi, è quella sua duttilità a saperlo rendere speciale, come fu nell’ormai famosa partita contro l’Atletico Madrid: attraversata più occupando uno spazio che giocando un ruolo».

Nei piani bianconeri dovrebbe esserci la conferma del 33, ma intanto… «Dopodiché, il suo destino, come quello di molti — anzi, quasi tutti — dipenderà dallo shopping estivo, con un occhio alla squadra e l’altro ai conti. Tant’è che già a gennaio ci fu qualche chiacchierata con il Barcellona e, dopo, un’altra con la Roma (e la Premier). Lui, come ha ripetuto il suo agente, Beppe Bozzo, dubbi non ne ha: vuole la Juve».

Condividi