Bertolini: «Vogliamo fare punti e andare a Euro 2021»

bertolini
© foto Wikimedia Commons

Milena Bertolini parla dal raduno della Nazionale femminile. Le parole del coach dell’Italia sui prossimi impegni

Nuovi impegni per la Nazionale femminile. Le azzurre si sono riunite a Corverciano per preparare le sfide con Georgia e Malta. Nel giorno dell’inizio del ritiro, Milena Bertolini ha parlato così ai microfoni della Figc.

QUALIFICAZIONE«Abbiamo due partite di qualificazione, abbiamo visto quanto ci sia niente di scontato perché il calcio femminile sta crescendo tanto e sta migliorando tantissimo anche in quei Paesi dove non c’è tanta tradizione e quindi ci dobbiamo aspettare due partite di livello internazionale, dove sappiamo che l’obiettivo per noi è quello di fare punti».

PERIODO «Le ragazze in questo periodo mi sembrano in una condizione diversa rispetto alle prime partite, come è normale che sia perché il campionato è partito, hanno già disputato diverse gare fra serie A e Champions, e quindi credo che proprio la condizione fisica sia migliore rispetto agli altri raduni. Mi piacerebbe che la squadra ripartisse dall’ultima partita contro la Bosnia dove ha fatto molto bene, soprattutto per un tempo, dove ha avuto un approccio giusto e l’intensità giusta».

PROSSIME SFIDE «Nelle prossime due sfide per noi la cosa più importante sarà fare punti perché se vogliamo andare agli Europei del 2021 occorre vincere le partite, però io credo che sia altrettanto importante come si vincono. Sarà importante il gioco che esprimi, dunque, e la qualità perché quest’ultima è fondamentale per competere a livello internazionale, che credo che sia quello che noi stiamo un po’ pagando. A livello di campionato magari le grandi squadre vincono, poi quando si a giocare a livello internazionale si vede la differenza».