Il bilancio sugli ex Juve: al top Fabione e il Talismano, ancora male Bonucci

quagliarella
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante napoletano ha già raggiunto quota 12 reti in Serie A ed ha permesso alla Sampdoria di ritrovare i tre punti

Nel pomeriggio dell’ultima giornata d’andata di Serie A che ha evidenziato in particolare lo stop interno della Roma che non è andata oltre all’1-1 in casa contro il Sassuolo, i protagonisti sono stati molteplici ed alcuni di questi sono ex conoscenze della Juve. Sul trono di questo sabato pomeriggio di Serie A ci è salito di diritto un giocatore che sembra stia vivendo una seconda giovinezza e che risponde al nome di Fabio Quagliarella: l’ex attaccante bianconero ha infatti annichilito la Spal con una doppietta ed ha permesso alla Samp di ritrovare tre punti che mancavano dal lontano 19 novembre.

SIMEONE DERIDE BONUCCI – Un’altra nota lieta arriva dallo stadio “Atleti Azzurri d’Italia”: non ci riferiamo al successo in trasferta del Cagliari ai danni dell’Atalanta ma alla rete siglata da Simone Padoin. L’ex talismano bianconero ha infatti realizzato la sua seconda rete in Serie A con la maglia rossoblù contro la Dea, squadra in cui si è affermato ai massimi livelli ormai diverse stagioni fa. Bonucci, invece, continua a spostare gli equilibri al contrario: nel buon punto ottenuto dal Milan a Firenze c’è infatti lo zampino in negativo dell’ex numero 19 bianconero che perde completamente la marcatura di Simeone in occasione del vantaggio viola.