Birindelli a RBN: «Juve troppo rilassata e passiva, non ha voglia»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore bianconero Alessandro Birindelli è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera. Le sue parole

Alessandro Birindelli, ex giocatore della Juve, è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera per commentare il periodo della squadra di Sarri.

«Al di là dell’aspetto tecnico e dell’attribuire colpe, siccome ho fatto parte di questo gruppo e conosco il loro DNA che viene inculcato anche ai nuovi arrivi io vedo una squadra troppo rilassata, troppo passiva, non ha quell’agonismo e quella voglia di raggiungere un risultato a tutti i costi. Vedo una squadra che giochicchia, che però è sterile dove conta, concede occasioni e poi quando deve incidere non arriva mai a rendersi pericolosa. Al di là della situazione tattica e del mercato, io vedo una squadra che scende in campo tanto per fare la comparsa, bisogna capire quanto questo allenatore, questo gruppo e questo staff tecnico abbiano la volontà di raggiungere un obiettivo comune. Come spiego la scarsa voglia? Non mi sono dato una spiegazione, in questa squadra c’è gente importante, che è da anni che è in questa società, quindi mi viene il dubbio che i nuovi acquisti, oltre ad aver deluso, non abbiano inciso quanto dovevano. Alla fine lasci dei punti che poi nella somma non ti bastano per raggiungere un obiettivo, come è successo contro il Napoli dove la Juventus non è mai stata pericolosa».

Condividi