Connettiti con noi

Hanno Detto

Bonatti: «Episodi sfortunati. Futuro? La società sa i miei pensieri»

Pubblicato

su

Bonatti: «Episodi sfortunati. Futuro? La società sa i miei pensieri». Le dichiarazioni dell’allenatore della Juve Primavera

Andrea Bonatti ha commentato a Sportitalia la sconfitta della Juve Primavera contro la Roma nella semifinale playoff scudetto.

RABBIA O DELUSIONE – «No, siamo sereni. Siamo consapevoli che anche oggi abbiamo provato a dare tutto. Questa è una squadra che ha fatto una stagione straordinaria. Anche oggi preso il 2-0 era tutto complicato. Il risultato è stato frutto di alcuni episodi in cui siamo stati sfortunati. Magari martedì era girata a nostro favore. La squadra ha provato fino alla fine con orgoglio e coraggio. Non ho niente da dire, sinceramente».

BILANCIO STAGIONALE – «Si chiude oggi una stagione meravigliosa in cui abbiamo vissuto emozioni intense. Abbiamo portato il nome Juventus ad alti livelli in una competizione europesa prestigiosa come la Youth League. Usciamo in Coppa Italia contro la Roma dopo 120 minuti ai rigori. Usciamo col Benfica in semifinale e il Benfica stravince la finale tre giorni dopo. Anche oggi ci siamo battuti alla grande. Il cammino è stato ricco di emozioni e osddisfazioni, ha visto la crescita di tanti elementi di questo gruppo e questo è l’obiettivo insieme al risultato».

CHIUSURA BIENNIO E FUTURO – «Non lo so, ne parleremo. E’ abbastanza evidente che la società sa quali sono i miei pensieri. In questo momento c’è bisogno di fare un bilancio onesto e leale di quanto vissuto con grande trasporto emotivo. Ai ragazzi ho detto che sono orgoglioso di averli allenati, hanno fatto qualcosa di incredibile. In un anno e mezzo -con ill Covid si è giocato tutto concentrato – abbiamo fatto 75 partite ufficiali. I ragazzi non hanno mai mollato nelle difficoltà. Ho poco da dire, se non ringraziarli con tutto il cuore».

LA SOCIETA’ SA QUALI SONO LE MIE IDEE – «Ho detto questo? Non mi ricordo...».