Bonucci: «Andare al Milan mi ha cambiato, alla Juve do il 100%»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Bonucci: «Andare al Milan mi ha cambiato, alla Juve do il 100%». Le parole del centrale bianconero dall’evento Randstad

(dal nostro inviato) – Leonardo Bonucci, centrale della Juventus, ha parlato in occasione dell’evento Randstad allo Stadium. Un interessante passaggio sulla sua crescita come calciatore e come uomo, passata anche da scelte di pancia: come quella di trasferirsi al Milan.

Le sue parole «In campo c’è un Leonardo diverso da quello che è fuori. Poi nel corso degli anni fai esperienza, commetti alcuni errori che ti portano a porre alcune domande e capire che alcune cose devono cambiare. Oggi diverse cose di pancia che ho fatto non le farei».

CARATTERE – «Sono focoso, orgoglioso, 32enne, con tre figli e una carriera alle spalle, scelte giuste e sbagliate, se avessi avuto tutto questo in quel tempo non avrei fatto alcune cose. Alcune risposte magari o alcuni comportamenti. Oggi diciamo che sono un po’ più saggio rispetto a qualche anno fa. Le esperienze ti portano a crescere».

MILAN – «Quella scelta, lo sanno tutti, mi ha fatto maturare come uomo. E’ stato un cambiamento importante, però come ho sempre detto qui so che posso dare il mio massimo perché quel cambiamento lì forse era troppo per quello che ero in quel momento. Oggi qui mi sento di poter dare il 100% perché è cambiato il Leonardo, ho trovato una famiglia e una casa molto accoglienti e riesco a calarmi al 100% in questa dimensione».

Condividi