Bonucci-Chiellini la coppia giusta anti-Barça? I tifosi si dividono

bonucci chiellini
© foto www.imagephotoagency.it

Con quali centrali difensivi affrontare Neymar, Messi e Suarez? Una domanda che assilla Allegri e non solo

A tre settimane dall’impegno da brividi col Barcellona allo Stadium di dubbi sembrano essercene pochi. Ma se la Juve con il 4-2-3-1 esalta tutti i big dell’attacco, anche la difesa ha i suoi top-player. Più precisamente quattro candidati per due maglie e la domanda non è facile, nemmeno tra i tifosi. Sulla carta la coppia titolare, al netto dei vari infortuni, è Bonucci-Chiellini, la stessa della cavalcata in Champions due anni fa, la stessa che nella finale di Berlino, causa lesione muscolare al polpaccio di “Chiello”, non era stato possibile riproporre. L’intelligenza tattica di Leo con la dura fisicità di Giorgio quindi. Ma non tutti sono d’accordo.

CRISTIANO RONALDO DOCET– Uno dei timori è che la cattiveria agonistica di Chiellini possa costare caro sul piano delle sanzioni disciplinari. Emblematico il caso- Cristiano Ronaldo, con cui il difensore bianconero ha avuto a che fare nelle ultime sfide Champions col Real. Nel 2014 durante la fase a gironi si beccò un rosso diretto subito ad inizio secondo tempo. La stagione dopo, in semifinale, annullò completamente il portoghese. Con tanto di “bla-bla” mimato in faccia a Cr7, reo di lamentarsi continuamente con il direttore di gara. Altro dato da considerare: con il Bayern lo scorso anno Giorgio aveva dovuto saltare sia l’andata che il ritorno, stessa sorte per la finale col Barça. E marcando Suarez ai mondiali, l’unico a perdere la testa era stato l’uruguaiano.

BONUCCI-BARZAGLI O BENATIA– L’alternativa è Bonucci (punto fermo dell’impostazione di gioco bianconera) con Barzagli, che ha contro però l’anagrafica (37 anni) e le prestazioni opache dell’ultimo periodo. L’esperienza e la grande intelligenza tecnica non si discutono. Tanto che fra i tifosi, per la sua maggior “pulizia”, c’è chi lo mette davanti a Chiellini nelle gerarchie. Senza dimenticare neppure Benatia, abituato, da qualche anno a questa parte, a sfide di questo livello. E spunta pure la suggestione Rugani, il ragazzino infatti ormai si è fatto le ossa e ai tifosi piace tantissimo. Certo però che contro i marziani blaugrana, se così si possono definire, infortuni a parte, sarà in discorso da BBBC. Barzagli, Benatia, Bonucci e Chiellini. Quattro nomi per due maglie.

Articolo precedente
Rassegna Bianconera di domenica 26 marzo 2017
Prossimo articolo
tolissoTolisso lusingato dalle mire della Juventus