Bonucci: «Dobbiamo ritrovare la voglia di soffrire»

bonucci-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Bonucci: «Dobbiamo ritrovare la voglia di soffrire». Il difensore della Juventus parla dopo la sconfitta con la Lazio

Leonardo Bonucci analizza il ko esterno con la Lazio ai microfoni di Juventus TV.

MATCH – «È stata una partita a due facce sugli episodi. Nel primo tempo non abbiamo concesso nulla se non il gol da calcio d’angolo su un inserimento. Quando difendi a zona su una palla così perfetta puoi fare poco. Nel secondo tempo nonostante il predominio territoriale, abbiamo concesso qualcosa di troppo sia nella nostra area, sia in quella della Lazio. Possiamo parlare dell’espulsione di Cuadrado e della non espulsione di Luiz Felipe ma è inutile. Dobbiamo capire dove migliorare perché i gol sono stati frutto delle nostre disattenzioni».

RAMMARICO – «Avevamo fatto un primo tempo al limite della perfezione. Ci è mancato il 2-0 e abbiamo preso questo gol all’ultima azione. Fa parte del calcio, da queste cose bisogna trarre insegnamento. Dobbiamo ritrovare la voglia di soffrire, di chiudere le partite, di trovare quel qualcosa in più che ci si è visto nel primo tempo. Poi ci siamo fatti travolgere».

REAZIONE – «Abbiamo la possibilità di giocare già mercoledì. Poi dobbiamo fare sei punti in campionato e andarci a giocare la Supercoppa in Arabia. Dobbiamo ritrovare quella voglia di combattere pallone su pallone, anche se quest’anno facciamo un gioco diverso. Dobbiamo tornare a godere nel non subire, che ci sta mancando. Poi sono 20 partite che non perdevamo, sarebbe bello non farlo mai ma ci può stare. Ora reagiamo da uomini e da grande squadra».