Dall’ esultanza da avversario al nuovo ritorno: Bonucci è bianconero

bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Non sarà solo la prima di Ronaldo all’Allianz Stadium ma quella con la Lazio sarà anche la partita del ritorno di Leonardo Bonucci

Juventus-Lazio è una partita dalle mille sfaccettature e curiosità. Sicuramente è la partita degli esordi, con la prima della squadra di Massimiliano Allegri davanti al pubblico dell’Allianz Stadium, la prima di Cristiano Ronaldo con la maglia bianconera in casa ma sarà anche la prima partita a Torino dopo il ritorno in bianconero di Leonardo Bonucci.

La vera attesa era quella per capire come il pubblico dello stadium avrebbe accolto il difensore viterbese e i tifosi della Juventus si sono spaccati in due. All’ingresso in campo della squadra per il riscaldamento è Bonucci a guidare il gruppo in campo, come consuetudine voleva negli anni della BBC. I tifosi della Juve però si mostrano divisi nei confronti del difensore e se la maggior parte dello stadio ha applausi per Bonucci, gli ultras della curva Sud, con cui Leonardo avevano stretto un rapporto particolare, gli riservano una pioggia di fischi. Un rapporto ancora logoro quello tra Bonucci e la Curva Sud, certificato dagli epiteti lanciati dagli ultras al difensore come “uomo di m…” e mercenario.

Articolo precedente
Juve-Lazio, pronta la prima maglia “bianconera” di CR7 – FOTO
Prossimo articolo
Tare prima del match: «Juve? Meglio incontrarla ora». E su Lotito…