Bosnia-Italia 0-2: azzurri alla Final Four di Nations League

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’Italia è ospite della Bosnia nell’ultimo match del girone di Nations League: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca

Dopo la vittoria brillante contro la Polonia, all‘Italia bastano 3 punti per conquistare matematicamente la Final Four di Nations League. In caso di primato nel girone il bel paese sarebbe il prescelto per ospitare le fasi finali.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA


Bosnia-Italia 0-2: sintesi e moviola

Rete: 22′ Belotti, 68′ Berardi

6′ Occasione Belotti – Azione avvolgente da sinistra a destra degli Azzurri con Berardi che crossa sul secondo palo, sponda per l’accorrente Belotti che ciabatta la conclusione.

22′ Gol Belotti – Andrea Belotti raccoglie l’invito di Insigne e batte Piric. Vantaggio azzurro

39′ Tiro Insigne – Berardi lancia Barella nello spazio, cambio di gioco per Insigne che salta Corluka e prova la conclusione a giro sul secondo palo ma la sfera tocca il montante esterno e va sul fondo.

50′ Tiro Belotti – Ci prova ancora Belotti imbeccato da Insigne. Il centravanti del Torino centra l’esterno della rete

68′ Gol Berardi – Locatelli pesca Berardi al centro dell’area. Spaccata al volo di Berardi e doppio vantaggio azzurro

83′ Dentro Bernardeschi – Bernardeschi prende il posto di Berardi

88′ Traversa Bernardeschi – Bernardeschi colpisce la traversa di prima intenzione, di sinistro, su assist di Insigne


Migliore in campo Italia: Insigne


Bosnia-Italia 0-2: tabellino e risultato

Rete: 22′ Belotti, 68′ Berardi

BOSNIA-ERZEGOVINA (4-3-3): Piric; Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin, Kadusic (dall’80’ Todorovic); Cimirot, Pjanic (dal 76′ Danilovic), Gojak; Tatar (dall’80’ Rahmanovic), Prevljak (dall’80’ Hadzic), Krunic (dal 72′ Loncar). All. Dusan Bajevic.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (dal 46′ Di Lorenzo), Acerbi, Bastoni, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi (dall’83’ Bernardeschi), Belotti (dall’83’ Lasagna), Insigne. All. Roberto Mancini (in panchina Evani).

ARBITRO: Artur Dias (Por).

AMMONITI: Kadusic (B), Romagnoli, Berardi (I).

Condividi