Branescu e il lavoro di Filippi: «I suoi consigli mi aiuteranno per tutta la carriera»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Laurentiu Branescu, portiere del Kilmarnock in prestito dalla Juve, ha parlato del lavoro di Claudio Filippi a Juventus News 24

Laurentiu Branescu, portiere del Kilmarnock in prestito dalla Juve, ha elogiato il lavoro del preparatore dei portieri della prima squadra bianconera, Claudio Filippi. Di seguito riportate le sue dichiarazioni. LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE

FILIPPI«Da quando sono arrivato alla Juve mi ha subito aiutato, cambiando anche il mio modo di allenarmi. Sappiamo tutti che la scuola dei portieri italiana è la migliore, perciò il primo obiettivo che ha cercato di raggiungere con me è stato quello di cambiare il mio modo di parare, di pensare, di vivere il calcio. Non è facile arrivare da ragazzino alla Juve, ma la cultura del lavoro che ho vissuto a Torino mi accompagna in tutta la carriera. Ho riscontrato delle difficoltà uscendo dal settore giovanile, perché non ho ritrovato le stesse modalità di lavoro che avevo in bianconero. Anche questa esperienza al Kilmarnock è stata un’idea del mister: qui ho trovato il preparatore Marco Garofalo che mi ha aiutato tanto. Spero che i consigli che mi ha dato Filippi mi aiutino in tutta la mia carriera».

Condividi