Brocchi: «Timore che mi tolgano la Serie B? Un pensiero negativo c’è»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Cristian Brocchi, tecnico del Monza, parla della situazione della Lega Pro in emergenza Coronavirus. Le sue parole

Ospite di Sportitalia, Cristian Brocchi, tecnico del Monza, ha parlato delle possibili conseguenze dell’emergenza Coronavirus sulla Lega Pro e non solo.

«Timore che qualcuno possa togliermi ciò che ho meritato? È normale che quando c’è confusione e ognuno dice la sua, un pensiero negativo può esserci. Mi danno però fastidio quei presidenti che portano l’acqua al loro mulino perché hanno interessi personali. Altra cosa non bella sono coloro che danno addosso ai ragazzi per gli stipendi. In C molti guadagnano cifre basse, quindi bisogna distinguere e non generalizzare. Siamo nelle mani del Governo, quando decideranno di farci ripartire o meno, ci saranno persone che faranno le cose migliori, nella massima giustizia».

Condividi