Bruno Longhi: «Pirlo, gli elogi non devono essere eccessivi. Dzeko bistrattato»

longhi
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo, la nuova Juventus ma anche le voci di mercato bianconere: il commento di Bruno Longhi

La nuova Juve di Andrea Pirlo ha convinto. Bruno Longhi ne ha parlato ai microfoni di Tmw Radio, dicendo la sua anche su Edin Dzeko, obiettivo del calciomercato Juve.

IL COMMENTO SULLA JUVE – «La Juve ha fato vedere diverse novità interessanti. Quella più grossa è la scelta della difesa a tre da parte di Pirlo. Elogi doverosi ma non devono essere eccessivi».

DZEKO E ROMA – «Fonseca merita la riconferma ma il calcio è pazzo e il caso Pirlo lo dimostra. Dzeko bistrattato, ogni anno è sul punto di partire. Non si prendono in giro campioni del genere. De Laurentiis ora vuole essere protagonista ed essere lui quello che decide tutto in chiave mercato. Mi auguro che la Roma trovi un’alternativa a Dzeko che non sia Milik, così Adl rimane con il cerino in mano».

LEGGI ANCHE: Marani: «Juve convincente. Morata? Per Pirlo è meglio Dzeko»

Condividi