Buffon: «Ancora alti e bassi ma così saremo la squadra di Pirlo» – VIDEO

Iscriviti

Gigi Buffon è stato senza dubbio tra i migliori in campo contro il Parma. Ecco le parole del portiere della Juve dopo la gata

Gigi Buffon è stato tra i migliori in campo nella vittoria della Juventus contro il Parma. Ecco le sue parole a DAZN.

LA GARA – «Era una partita da fare nostra in ogni modo. Adesso abbiamo un calendario che ci permette di affrontare una squadra in casa che è in difficoltà e poi inizieranno anche gli scontri diversi, dove conviene arrivati appaiati e non staccati. Timore di essere non all’altezza delle altre grandi? No, assolutamente. A parte con l’Atalanta, abbiamo sempre giocato in trasferta: una l’abbiamo recuperata con grande cuore in 10 e l’altra dominata e pareggiata al 95′. Il responso non è stato così equo come quello che si è visto in campo, come contro la Lazio».

DNA JUVE«Questo è un modo per tenersi in allenamento, di cercare di trasmettere qualcosa agli altri se ci riesco ancora, è l’unico modo che conosco per giocare a calcio e non fare brutte figure».

TARDINI«Quando vengo a Parma non c’è niente da fare, ho sempre nostalgia. Ho passato 10 anni indimenticabili e voglio tanto bene alla gente di Parma. Tornare qui è speciale, soprattutto quest’anno perchè ho perso il mio allenatore e il mio professore di italiano che mi avevano insegnato tanto. La maglia di Superman? La tengo per il gran finale».

FAVORITI PER LO SCUDETTO?«Una partita non fa testo. Servono 5-6 partite di seguito per dirlo. Non siamo ancora la Juve di Pirlo, abbiamo alti e bassi. Ma devo dire che quando abbiamo gli alti, siamo anche belli da vedere».

 

Condividi