Buffon-Juve, Balzarini a RBN: «C’è gente che segue la cultura della disinformazione»

© foto www.imagephotoagency.it

Buffon Juve: Gianni Balzarini, giornalista di Mediaset, ha rilasciato un’intervista, parlando del ritorno del portiere bianconero

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso della trasmissione Avanti Madama, è intervenuto il giornalista di Sportmediaset Gianni Balzarini. Di seguito riportate le sue dichiarazioni, legate al ritorno di Buffon alla Juve.

BUFFON – «Mi dispiace che qualcuno lo stia attaccando dicendo che è tornato solo per battere i record di Maldini. Buffon non è tornato perché ha chiesto di tornare, gliel’ha chiesto la Juve e non esiste nessuna clausola contrattuale, anche perché sono clausole non inseribili. Se Buffon si facesse male, con una clausola del genere la Juve potrebbe essere tacciata di inadempienza contrattuale. C’è gente che ormai segue la cultura della disinformazione. Chi fa questo mestiere sa che non è possibile inserire una clausola del genere».

ICARDI – «Se ha detto quelle parole immagino le abbia detto in maniera scherzosa. L’ha riportata il mio collega Barzaghi che si occupa di Inter e che ha le sue fonti, io non ci metto bocca perché non seguo l’Inter. Sicuramente c’è stato un abboccamento con la Juventus, poi tutto può essere».

BARTOMEU – «Su De Ligt, Paratici ieri mi sembrava abbastanza sereno, poi valgono solo i comunicati ufficiali».

CESSIONI – «Bisogna capire cosa farà Bonucci se arriverà De Ligt, poi Cancelo mi sembra ancora in uscita. Poi c’è la questione legata all’attacco, tra Mandzukic e Higuain qualcosa in uscita ci sarà per forza».