Buffon non lascia ma raddoppia: è a un passo dal PSG. I motivi della scelta

© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Juventus, Gigi Buffon, è pronto a salutare i bianconeri. E’ in arrivo l’accordo con il PSG: le ultimissime

Gigi Buffon ha preso una decisione: continuerà a giocare. Ormai è il segreto di Pulcinella: il portiere vuole continuare a emozionare e a emozionarsi. Non più con la Juventus. L’estremo difensore, a 40 anni suonati, ha deciso di rimettersi in gioco. Ancora una volta. Gigi non appende i guanti al chiodo ma continua a giocare. L’estremo difensore non rinnoverà l’accordo con la Juventus e ripartirà dal PSG. L’accoglienza non sarà delle migliori da parte del suo collega Areola, che ha già lanciato l’avviso: «Io secondo a Buffon? Il titolare del PSG ora sono io. Sono andato in prestito per tre stagioni per attendere il mio momento». Difficile immaginare un Gigi Buffon in panchina, più semplice invece immaginare un’alternanza in porta come già successo quest’anno alla Juventus con Szczesny.

Perché Buffon va al PSG?

Ma la domanda che tanti bianconeri si pongono è una sola: perché? Perché Gigi continua a giocare? Il portiere della Juventus si sente ancora bene fisicamente e vuole tentare di conquistare la sua prima Champions League. Gigi si sentiva un ex giocatore quindici giorni fa, non aveva offerte importanti, ma l’offerta del PSG lo ha fatto sentire nuovamente importante. La Juventus aveva programmato l’addio (al calcio) di Gigi un anno fa: un anno di alternanza con Szczesny, che avrebbe potuto lavorare a stretto contatto con Gigi per un anno intero, poi l’addio. Il rinnovo solo in caso di vittoria della Champions ma Gigi sarebbe rimasto solo per provare a vincere il Mondiale per Club, probabilmente con pochi stimoli. Gigi inoltre non ha apprezzato le polemiche attorno a lui a marzo, al momento delle sfide amichevoli della Nazionale e non darà l’addio alla Nazionale perché vuole provare a guadagnarsi sul campo una nuova chiamata. Infinito Buffon!

Articolo precedente
Lucas Gomes alla Juve: il 2003 portoghese che ha incantato la Svezia
Prossimo articolo
Cancelo-Juve, Rai Sport: accordo trovato. Pjaca al Valencia