Buffon, il record di presenze è un miraggio

buffon
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere bianconero potrebbe diventare il giocatore col maggior numero di presenze in Serie A. Ma l’ultimo infortunio al polpaccio ha fatto diventare tutto estremamente complicato per Gigi Buffon

Quasi un mese. Un mese che Gianluigi Buffon non calca un terreno di gioco in partita ufficiale. Non è un po’ troppo tempo per un affaticamento al polpaccio? Chissà, un po’ di ombre sulla faccenda ci sono. Fortuna che c’è Szczesny, sempre titolare dopo l’ultima presenza di Gigi col Napoli. Il portiere polacco ha offerto prove di massima affidabilità, e la mancanza del nostro numero uno si è sentita relativamente. Al momento, tocca dirlo, è più la statistica, ad invocare il ritorno dell’estremo difensore carrarese, di una reale necessità di campo.

Ci spieghiamo: Buffon e a soltanto 18 gettoni dal record assoluto di presenze in Serie A, appartenente a Paolo Maldini (647). L’ultimo infortunio ha reso le cose molto complicate in tal senso. Sostanzialmente, a Gigi, occorrerebbe giocare ogni partita del girone del ritorno per superare l’ex Milan. Una prospettiva almeno improbabile, considerando le rigide logiche di turnover di Allegri anche nel ruolo di portiere. Questo sempre dando per scontato che Superman sia integro, da un punto di vista fisico, sin dagli albori del 2018. Poi è chiaro: se vi avanza un desiderio per l’anno nuovo…