Calciatore dell’anno UEFA 2019/20: Cristiano Ronaldo fuori dal podio

juve cristiano ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Sono tre i finalisti per il premio Calciatore dell’anno UEFA: Cristiano Ronaldo nella top 10. Le ultimissime

Sono tre i finalisti del premio Calciatore dell’Anno UEFA per la passata stagione: Kevin De Bruyne del Manchester City, Robert Lewandowski e Manuel Neuer del Bayern Monaco, vincitrici della Champions. La premiazione avverrà il 1° ottobre, giorno dei sorteggi dei gironi di Champions. Solo decimo Cristiano Ronaldo, unico giocatore della Juve presente, con 25 voti. Questo quanto riportato dal sito della UEFA.

Kevin De Bruyne (Manchester City) Miglior assistman d’Europa con 20 assist (record in condivisione) e 13 gol in Premier League. Clicca qui per saperne di più sulla sua stagione.

Robert Lewandowski (Bayern) Autore di 55 gol in 47 partite e vincitore del triplete col Bayern, è stato il capocannoniere della UEFA Champions League con 15 reti. Clicca qui per saperne di più sulla sua stagione.

Manuel Neuer (Bayern) Ha saltato una sola partita nella stagione del triplete del Bayern, mantenendo la porta inviolata sei volte in UEFA Champions League. Clicca qui per saperne di più sulla sua stagione.

Lionel Messi (Barcellona) 53 voti
= Neymar (Paris Saint-Germain) 53 voti
Thomas Müller (Bayern) 41 voti
Kylian Mbappé (Paris Saint-Germain) 39 voti
Thiago Alcántara (Bayern) 27 voti
Joshua Kimmich (Bayern) 26 voti
10° Cristiano Ronaldo (Juventus) 25 voti

IL PREMIO – Per questo premio, i calciatori d’Europa, indipendentemente dalla loro nazionalità, sono giudicati per le loro prestazioni nell’intera stagione in tutte le competizioni – sia a livello nazionale che internazionale – col club e con la propria nazionale.

I FINALISTI – I candidati ai premi UEFA Men’s Player of the Year 2019/20

I tre finalisti sono stati scelti da una giuria di 80 allenatori dei club che hanno partecipato alla fase a gironi 2019/20 della UEFA Champions League (32) e UEFA Europa League (48), insieme a 55 giornalisti del gruppo European Sports Media (ESM), in rappresentanza delle 55 federazioni UEFA. I membri della giuria hanno scelto tre giocatori assegnando cinque punti al primo, tre al secondo e uno al terzo. Agli allenatori non è stato permesso di votare giocatori della propria squadra.

LEGGI ANCHE: Marchisio: «Messi? Lo avrei voluto alla Juve. Milan? Ci hanno provato» – VIDEO

Condividi