Calciomercato Juve, adesso la rosa vale di più

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Juve, confrontando la campagna acquisti appena conclusa con quella dello scorso anno il costo totale della rosa è aumentato di 50,02 milioni

I bilanci definitivi della bontà della campagna acquisti bianconera appena terminata si faranno poi sul campo, ma intanto emerge già un dato. Il costo complessivo della rosa, considerando ammortamenti, stipendi lordi e costo dei prestiti è salito di 50.02 milioni di euro. Considerando solo il monte ingaggi lo scorso anno si aggirava sui 130 milioni, quest’anno dovrebbe superare i 155. Tradotto la rosa della prima squadra per questa stagione vale di più, almeno economicamente parlando. E non si tratta solo di un discorso di inflazione e aumento generale dei prezzi.

Considerando gli otto nuovi acquisti della calciomercato 2017, più i riscatti di Cuadrado e Benatia (esercitati anch’essi in questa sessione) si raggiunge l’ammontare di 135,2 milioni di spesa, al netto dei riscatti e dei bonus. Per le cessioni sono stati nove i giocatori venduti che hanno fruttato in tutto 87,4 milioni di euro. Il costo totale della rosa, considerando oltre agli stipendi, gli ammortamenti e il costo dei prestiti è di 254,26 milioni di euro. L’anno scorso era 199,24.

Condividi