Calciomercato Juve, Alex Sandro: no ai 60 milioni del Chelsea

alex sandro
© foto www.imagephotoagency.it

Alex Sandro interessa al Chelsea, ma la Juve resiste: no ai 50 milioni offerti dei blues. Calciomercato in uscita secondo il solito principio di Marotta: «Parte solo chi lo chiede»

Il mercato in uscita dei bianconeri sta manifestando i primi scossoni. Dopo il caso Dani Alves, che ha ammesso di guardare volentieri alla Premier e pare in trattativa col Manchester City di Guardiola spunta un’altra offerta sull’asse Inghilterra-Torino. Il Chelsea ha infatti presentato un busta con ben 60 milioni cash per arrivare ad assicurasi le prestazioni di Alex Sandro.

Il terzino sinistro bianconero è uno dei migliori nel suo ruolo a disposizione allo stato attuale. Conte lo vuole per rinforzare il reparto arretrato, ma la Juve ha detto no. «Abbiamo ricevuto un’offerta molto alta per Alex Sandro dal Chelsea, ma abbiamo rifiutato. Il principio però è sempre lo stesso: il giocatore è padrone di se stesso e se vuole andare, come è successo per Pogba è libero di farlo» ha dichiarato Marotta alla Gazzetta dello Sport.

Un segnale importante di solidità per il club bianconero che può permettersi, grazie all’aumento del fatturato e in bilancio di rinunciare a 60 milioni per uno dei suoi titolari. Non vendere i pezzi pregiati e cercare di acquistare importanti rinforzi per la rosa. Questo il mantra di Marotta.

Anche se l’eccezione, in caso di richiesta stessa del giocatore di partire, c’è. Situazione questa più simile a quanto sta accadendo per Dani Alves rispetto che il caso Alex Sandro. Il laterale ex Barça potrebbe già avere le valigie in mano. L’Inghilterra in ogni caso freme per entrambi.

Articolo precedente
higuainHiguain dà l’addio a Dani Alves? È giallo – VIDEO
Prossimo articolo
netoNeto, incontro a Casa Milan: fumata nera